Home / Notizie / EXCELSIOR…il Coro Edelweiss

EXCELSIOR…il Coro Edelweiss

Coro Edelweiss e CAI Torino sono indissolubilmente legati fin dalla fondazione del Coro.

Il Club Alpinisti Edelweiss era un’associazione alpinistica vera e propria affiliata al CAI Torino. È proprio il distintivo e la tessera del 1952 di uno dei soci fondatori (il compianto Vittorio Sartori detto “Tojo”) che ci rimane come testimonianza di questo eroico passato.

In seno a questo gruppo alpinistico nasce il Coro Edelweiss, con un gruppo di escursionisti attratti anche dagli aspetti musicali dell’andare per monti.

Dal 1° ottobre 1963 il Coro Edelweiss diventa ufficialmente il Coro del CAI Torino.

 

 

Da allora, per quasi 60 anni il Coro ha accompagnato costantemente l’attività del CAI Torino. Scorrendo il lungo elenco di concerti, ritroviamo spesso la colonna sonora del Coro accanto ad eventi della Sezione di Torino del CAI: dalle numerose inaugurazioni delle mostre al Museo Nazionale della Montagna – CAI Torino, alla presenza nei rifugi, per esempio quello del Gravio della sottosezione GEAT e al Gastaldi.

 

 

 

 

Memorabile il concerto tenuto col maltempo al rifugio Torino nel 1993, con l’intervento della RAI di Aosta.

 

 

 

Nel 2004 il Coro ha presenziato al Monte dei Cappuccini alla commemorazione del cinquantesimo della salita del K2, presenti il Presidente Generale Annibale Salsa e diversi protagonisti della storica scalata (Angelino, Compagnoni, Lacedelli).

Nel 2013, in occasione del 150° del CAI, il coro ha organizzato per le vie, piazze e chiese di Torino un concerto collettivo con 13 cori del CAI, dando di fatto inizio a quello poi sarebbe diventato il Centro Nazionale Coralità (CNC), Struttura Operativa nazionale varata nel 2015 col compianto presidente Gabriele Bianchi.

 

 

Nel 2017, per il 90° della Montanara, si chiude un cerchio. Dopo che nel 60° (1987) con il Presidente CAI Torino Ugo Grassi si era posta la targa commemorativa insieme a Toni Ortelli al Pian della Mussa, trent’anni dopo, con 7 cori del CAI del Piemonte, sugli stessi luoghi, si festeggiava l’anniversario con una indimenticabile Montanara, diretta dall’attuale maestro Marcella Tessarin (foto nelle home page del coro).

 

 

Ma il titolo EXCELSIOR si riferisce ad un brano ben preciso, quello di una composizione che il Maestro Rotoli, nel lontano 1882, in occasione del Congresso Nazionale del CAI a Biella, esaltava – con la consueta retorica del tempo – l’andare arditamente per monti. Il brano testimonia come fin dagli esordi del CAI, il canto di montagna è stato da subito uno degli elementi fondamentali che costituiscono la cultura del nostro sodalizio. Il coro Edelweiss lo ha riscoperto come testimonianza storica da tramandare… (https://www.youtube.com/watch?v=PZGiy1V9MNg).

EXCELSIOR………un auspicio beneaugurante: lunga vita all’Edelweiss!

Gianluigi M., Presidente del CAI Torino e Corista Edelweiss dal 1978 al 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top