Home / Notizie / E si canta la montagna…il Coro Edelweiss

E si canta la montagna…il Coro Edelweiss

L’amore per la natura spinge l’uomo ad andare sui monti. Ma c’è anche qualcosa di più, c’è una ricerca di quell’armonia che si viene a creare tra l’animo umano ed i suoni e le bellezze dell’ambiente che frequenta.

E’ quando si stabilisce questa sintonia che viene quasi naturale e spontaneo cantare la montagna, in un rifugio, in vetta o in una piola rievocando momenti che hanno fatto nascere in noi delle emozioni.

Il canto ci permette di riviverle ed anche  di trasmetterle a chi ci ascolta.

Nel repertorio del Coro Edelweiss molti sono i canti che celebrano la montagna e come esempio ci piace ricordarne due “Cascatelle di montagna” e naturalmente la regina dei canti” La montanara” cantata ed ascoltata in tutto il mondo.

“Cascatelle di montagna” riporta in parole ed armonie il suono dell’acqua saltellante tra i sassi. L’acqua dei ruscelli di montagna che alimenta la vita delle vallate dall’alba al tramonto, una sinfonia della natura con gli uccellini che cinguettano tra gli alberi ed il pastore che di prima mattina richiama il gregge per riprendere il pascolo.

Quando sopraggiunge la notte il bosco offre riparo agli uccellini che cullati dal vento si addormentano mentre la montagna resta ad ascoltare gli echi che si spengono in lontananza.

 

Per il canto de “La montanara” viene difficile scrivere qualcosa che non sia già stato detto.

Toni Ortelli durante un’escursione nelle valli di Lanzo sente questa melodia cantata da un pastore: volle musicare questo canto che con l’armonia e con le parole descrive l’immortale bellezza delle montagne tra boschi, valli d’or ed aspre rupi.

 

 

                                                                              

 

Toni Ortelli                                                                                   “…tra l’aspre rupi…”

E come non associare questa meraviglia alla bellezza di una fanciulla, Soreghina, la figlia del sol!

Il canto viene donato al Coro della Sosat di Trento ed armonizzato dal grande Maestro Luigi Pigarelli.

Un inno immortale che è stato e sarà nel mondo la bandiera che unisce tutti gli amanti della montagna.

 

LA MONTAGNA SARA’ SEMPRE NEI NOSTRI CUORI E NEI NOSTRI CANTI! BUON ANNIVERSARIO CORO EDELWEISS!

 

Valter I.

One thought on “E si canta la montagna…il Coro Edelweiss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top